Elda nasce a Baone (Padova) il 17 maggio 1928. Durante la Resistenza perde il fratello durante l’eccidio di Mottalciata del 17 maggio 1944. Il mese seguente lascia il lavoro presso la Filatura Fila per unirsi anche lei alla Resistenza. Partecipa alle azioni con la 2° Brigata che operava nei pressi di Tornengo con il nome di battaglia “Bionda”.
Dopo la guerra viene riconosciuta dall’Ufficio Riconpart come Benemerito e non Partigiano (qui il link alla sua scheda) probabilmente a causa del suo ruolo, quello di staffetta, che non permetteva di ottenere la qualifica più alta. Dedicherà la sua vita al sociale contribuendo anche alla fondazione di un centro d’incontro per anziani a Cossato. Muore nel febbraio 2013.


Leggi le Testimonianze di Elda